PAD, nuovo dispositivo che identifica le infezioni batteriche in meno di 2 ore.

 

Infezioni correlate all’assistenza sanitaria (ICA) e agenti patogeni resistenti ai farmaci sono diventati un problema sanitario importante con milioni di casi segnalati ogni anno. Diagnostica avanzata permetterebbe ai medici di determinare rapidamente il trattamento più efficace, riducendo l’uso non specifico di antibiotici ad ampio spettro e facilitando l’utilizzo nuovi trattamenti antibiotici adeguati.

E’ stato creato un dispositivo portatile che permette di identificare , in meno di 2 ore, molte pericolose infezioni batteriche senza aver bisogno di sofisticate apparecchiature di laboratorio o personale specializzato per funzionare.
Il suo nome è PAD e permette di inviare la diagnosi direttamente sullo schermo di un pc o di uno smartphone. E’ stato sviluppato presso il prestigioso Massachusetts General Hospital (MGH) di Boston in una ricerca pubblicata sulla rivista Science Advances.

Anche se la coltura batterica rimane il gold standard clinico, questa presenta alcuni  svantaggi tra cui lunghi tempi di processo (fino a diversi giorni), costo del personale e la necessità di attrezzature specializzate e protocolli specie-specifici.

Con i metodi microbiologici tradizionali ci vogliono in media cinque giorni per ottenere la diagnosi di infezione batterica. Spesso cinque giorni sono troppi per iniziare una appropriata terapia antibiotica che debelli l’agente patogeno.
PAD, analizzando il materiale genetico dei patogeni ricavato da un campione di sangue del paziente, in meno di due ore è in grado di identificare l’agente infettivo e anche il suo grado di virulenza e resistenza ai farmaci. Nella prima fase di test, PAD è riuscito a riconoscere – con un’accuratezza pari a quella dei test tradizionali – la presenza di cinque importanti batteri: E. coli, Staphilococcus aureus, Klebsiella, Pseudomonas, Acinetobacter.

La ricerca continua e noi speriamo che un giorno la tecnologia possa davvero aiutarci nella lotta contro batteri ormai sempre più resistenti a causa dell’uso spropositato di antibiotici che in questo momento è in atto.

Precedente Il Colore e l'Odore delle urine. Indicatori di salute Successivo Metodo STAMP, Riconoscere gli aggressori.